fbpx

Argomenti - viaggiare

Archeo In edicola

Archeo n. 430 – Dicembre 2020

In questo numero: Elamita; Domus dell'Aventino; Fenicia Malta; Prima del Profeta; SPECIALE Viaggio in Terrasanta. Editoriale - In una lettera dell’aprile 1819 indirizzata al pittore Friedrich Müller, Johann Wolfgang von Goethe esprime una convinzione divenuta – come spesso accade con le intuizioni dei spiriti sommi – luogo comune: «Si vede solo quello che si sa», scrive il poeta, specificando come «in realtà, si riconosca solo quello che si sa e si comprende». Goethe è stato il piú acclamato «scrittore di viaggio» di fine Settecento. Il suo Viaggio in Italia, ispirato dal soggiorno nella Penisola tra gli anni 1786 e 1788, viene pubblicato per la prima volta nel 1813 e, da quell’anno, entrerà a far parte della letteratura universale. Il pellegrinaggio nella sua «Arcadia» rappresenta, cosí...

In edicola Speciale

Parchi archeologici d’Italia

Piccoli o grandi, visitati da milioni di turisti o sconosciuti ai piú, riccamente allestiti o appena segnalati, i Parchi Archeologici sono l’ultimo baluardo a difesa della bellezza.
Spesso ignota e a volte nemmeno voluta, la bellezza dei luoghi incontaminati, di paesaggi immoti da centinaia d’anni e ricchi di antiche vestigia, si diffonde come un candido aroma da Nord a Sud, da Est a Ovest, in tutta la Penisola. Un’essenza nascosta, che chiede soltanto di essere svelata, raccontata e, soprattutto, percepita.