fbpx

Argomenti - mostra

Eventi Eventi in corso

Festival del mondo antico XXII edizione «Magnifiche ossessioni»

Cultura. Conferenze, mostre e spettacoli, torna in provincia di Rimini il Festival del Mondo Antico il 14,16,17,18, 21 ottobre. Il festival si rinnova ogni anno esplorando argomenti diversi nel loro evolversi nel tempo e in un’ottica interculturale, attraverso linguaggi anche per i più giovani. Le passioni, in particolare per l’arte, dettano il tema di quest’anno: «Magnifiche ossessioni». Fonte di ispirazione per l’edizione di quest’anno è la mostra «Raffaello a Rimini. Il ritorno della Madonna Diotallevi» che il Museo della Città «Luigi Tonini» accoglierà dal 17 ottobre al 10 gennaio prossimi. La mostra è incentrata su uno dei capolavori della produzione giovanile di Raffaello Sanzio, la Madonna Diotallevi, che nell’Ottocento appartenne alla collezione del riminese Audiface Diotallevi – da cui il nome con cui è nota – e che oggi è esposta a Berlino. L’esposizione della tavola si rivela...

Archeo

Archeo n. 427 – Settembre 2020

In questo numero: Canfora; Urvinum Hortense; Ellade eterna; Collezione Miniscalchi-Erizzo; SPECIALE Germanico
Editoriale - Dedichiamo questo spazio a una notizia scelta, soprattutto, per le immagini che l’accompagnano. Osserviamole con attenzione, poiché il loro messaggio va ben oltre la mera funzione documentaria. Siamo nella Bassa Galilea, nei pressi della moderna cittadina di Kfar Kama («il villaggio dei tartufi»).
Da un terreno incolto, destinato ad accogliere un parco giochi, emerge evidente la «pianta» di una chiesa: la navata centrale e le due laterali, tutte dotate di abside, un’ampia corte, il nartece.
Indagato dagli archeologi della Soprintendenza alle Antichità di Israele e del Collegio Universitario Kinneret, l’edificio risale al VI secolo. Oltre ai resti delle mura, gli scavi hanno portato alla luce mosaici policromi e un piccolo reliquiario in pietra.

Archeo

Archeo n. 426 – Agosto 2020

In questo numero: Santa Sofia; Tuscania; Roma e gli Italiani; Banchetto a Ravenna; SPECIALE Antichi subacquei
Editoriale - Da romano d’adozione – vivo nella Città Eterna da piú di quarant’anni – e incuriosito osservatore di volti e costumi dei miei concittadini,
posso garantire, per molti di loro, la diretta e irrefutabile discendenza dai grandi protagonisti dell’epopea romano-repubblicana e imperiale. Quante volte, entrando in un negozio, cercando un meccanico o semplicemente salendo su un autobus, mi sono imbattuto nel...

Archeo

Archeo n. 425 – Luglio 2020

In questo numero: Foro Romano; Archeologia e nazioni; Opitergium; Etruschi a Napoli; SPECIALE Faraoni a Milano
Editoriale - La caduta degli déi - Le proteste esplose a livello mondiale lo scorso giugno in seguito all’uccisione di George Floyd – il cittadino afroamericano morto per le violenze che hanno accompagnato il suo arresto da parte della polizia di Minneapolis – hanno riacceso i riflettori su una questione che, in apparenza, poco sembra avere a che fare con quei drammatici fatti di cronaca: la polemica intorno all’opportunità di rimuovere dalla facciata dell’Oriel College di Oxford la statua che…

Eventi Eventi conclusi

Teatri di pietra

Sutri. L’anfiteatro. Torna agli eventi TEATRI DI PIETRAfino al 16.08.20 PARTE LA STAGIONE 2020 DI TEATRI DI PIETRAI TEATRI ANTICHI TORNANO A RIVIVERE CON NUOVI SPETTACOLI DAL 10 LUGLIO:SUTRI, VOLTERRA, SANTA MARIA CAPUA VETERE, GRUMENTUM E MOLTI ALTRI  «Lo spazio di un teatro antico non è un contenitore, tanto meno un fondale», spiega Aurelio Gatti, direttore artistico di Teatri di Pietra; «è un incubatore formidabile in cui, grazie allo spettacolo, si realizza una straordinaria alchimia tra il luogo ed il suo territorio, la creazione e la cittadinanza riunita. In questa ottica i nostri spettacoli non sono finalizzati ad intrattenere consumatori culturali, fruitori temporanei, ma a rigenerare una comunità che si riconosce nel territorio e nella sua storia». Tanti i siti archeologici e monumentali che riaprono al pubblico, in sicurezza. Si comincia il 10 luglio nel Lazio con...

Eventi Eventi in corso

Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna

Bologna – 06/12/2019 – anteprima della mostra «Etruschi – Viaggio nelle Terre dei Rasna» organizzata da Electa al Museo di Civico Archeologico di Bologna (Roberto Serra / Iguana / Electa). Scorcio di uno degli allestimenti. Torna agli eventi Etruschi. Viaggio nelle terre dei RasnaBologna, Museo Civico Archeologicovia dell’Archiginnasio 2fino al 29.11.20 Riapre la grande mostra Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna allestita al Museo Civico Archeologico di Bologna. L’ambizioso progetto dedicato alla civiltà etrusca – circa 1400 oggetti esposti su oltre 1000 metri quadrati di superficie espositiva – sarà visitabile fino al 29 novembre 2020, grazie all’impegno congiunto di Istituzione Bologna Musei ed Electa e alla disponibilità di tutti i prestatori coinvolti che, con generoso spirito di solidarietà, hanno...

Eventi Eventi conclusi

L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina. In mostra a Milano, Fabbrica del Vapore Torna agli eventi L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della CinaMilano, Fabbrica del Vapore Via Giulio Cesare Procaccini, 4fino al 28.06.20 L’esposizione internazionale «L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina» riapre le porte sabato 30 Maggio, dando così la possibilità al pubblico di ammirare dal vivo uno dei tesori più straordinari della millenaria cultura cinese. In un momento storico in cui spostarsi è senza dubbio difficile, la Mostra rappresenta la possibilità oggi ancora più unica di effettuare un viaggio nell’Antica Cina di 2.200 anni fa, che conduce il visitatore alla scoperta dell’ottava meraviglia del mondo. La mostra Il sorprendente successo, con oltre 30.000 visitatori accolti in pochissimo tempo dall’apertura, aveva indotto ad una proroga di due...

Eventi Eventi in corso

Sotto il cielo di Nut. Egitto divino

Sotto il cielo di Nut. Egitto divino. Cartolina della mostra al Civico Museo Archeologico di MIlano Torna agli eventi Sotto il cielo di NutEgitto divinoMilano, Civico Museo Archeologicofino al 20.12.20 Prodotta e organizzata dal Civico Museo Archeologico di Milano, la mostra indaga l’invisibile natura degli dèi, entrando nell’universo spirituale e concettuale della civiltà egizia.  Il percorso espositivo conta più di 150 opere e consente di entrare nel mondo del divino in Egitto attraverso sculture in bronzo, pietra e faïence, rilievi votivi, sarcofagi, mummie ed elementi del corredo funerario che accompagnava il defunto nell’aldilà. I reperti in mostra I reperti provengono dalla collezione egizia del Civico Museo Archeologico di Milano e dalle più importanti raccolte egizie italiane (Museo Egizio di Torino, Museo Archeologico Nazionale di Firenze, Museo Civico...

Eventi Eventi conclusi

Aspettando l’Imperatore Monumenti, Archeologia e Urbanistica nella Roma di Napoleone, 1809-1814

Torna agli eventi Aspettando l’ImperatoreMonumenti, Archeologia e Urbanistica nella Roma di Napoleone, 1809-1814 Roma, Museo Napoleonicofino al 25.10.20 (prorogata) Nel 1808 Roma viene occupata dall’esercito francese. Dopo un anno la città è annessa e dichiarata, dopo Parigi, seconda città dell’Impero napoleonico. Al figlio dell’imperatore è dato il titolo di Re di Roma. Il papa è fatto prigioniero ed esiliato. Il Quirinale viene trasformato per accogliere Napoleone. Per cinque anni Roma rimane in attesa di un Imperatore che non arriverà mai. La mostra «Aspettando l’Imperatore. Monumenti Archeologia e Urbanistica nella Roma di Napoleone 1809-1814», dal 19 dicembre 2019 al 25 ottobre 2020 al Museo Napoleonico, vuole ricostruire il volto, rimasto in buona parte solo a livello progettuale, della Roma napoleonica attraverso 50...

Eventi Eventi in corso

I marmi Torlonia – Collezionare capolavori

Torna agli eventi I marmi Torlonia – Collezionare capolavoriRomaMusei Capitolini, Villa Caffarellifino al 27.06.21 (dal 25.09.20) – Le date indicate potrebbero subire variazioni. Oltre 90 le opere selezionate tra i 620 marmi catalogati e appartenenti alla collezione Torlonia, la più prestigiosa collezione privata di sculture antiche: significativa per la storia dell’arte, degli scavi, del restauro, del gusto, della museografia, degli studi archeologici. Fino al 27 giugno 2021 la mostra I marmi Torlonia. Collezionare capolavori sarà visitabile a Roma nella nuova sede espositiva dei Musei Capitolini a Villa Caffarelli. La mostra è il risultato di un’intesa del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo con la Fondazione Torlonia e nello specifico, per il Ministero, della Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio con la Soprintendenza Speciale di Roma...

VIDEO

Premio archeologico Khaled al-Asaad

Poster della XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico Paestum

Ad

Abbonamento promozionale a Time Magazine

Ad

Ad